Episodio 150 – CLASSIFICONE: Top 3 giochi dimenticati

Dunwich Buyers Club Episodio 150

Cultisti! Serata di gala al DBC: festeggiamo il traguardo dei 150 episodi con un classificone molto speciale e pieno di sorprese, il tutto ripreso in diretta sui nostri canali YouTube e Facebook la sera dell’11 giugno. (I video sono ancora disponibili, se volete andare a guardare l’episodio, lo potete ancora fare!).

Abbiamo tutti quanti fatto doppio bidè, cambiato la biancheria, indossato il nostro abito da festa e ingellato i capelli come veri YouTuber giovani: il tutto per darvi il meglio dei giochi che abbiamo “dimenticato” nelle prime 149 puntate del podcast.

È stata una serata speciale: rivivetela con noi!

Buon ascolto e come sempre… ci vediamo dall’altra parte!


Ascolta “Episodio 150 – CLASSIFICONE: Top 3 giochi dimenticati” su Spreaker.


Per qualsiasi domanda, curiosità o suggerimento contattateci o scrivete un commento ai nostri episodi.
Hanno partecipato, in ordine di apparizione: Jack, Banda, MaC, Ale.

Theme song: CEMETERY DANCE by The Vivisectors – www.thevivisectors.com (Creative Commons)

Alla prossima settimana!

2 comments on “Episodio 150 – CLASSIFICONE: Top 3 giochi dimenticati

  1. Puntata ineccepibile, con genuino momento emozione con la presentazione di “Advanced Hero Quest”, gioco su bgg, IMHO, molto sottovalutato. Tra le altre cose lo si accusa di possedere una limitata quantità di nemici nella scatola base, ma si riciclano le miniature di “HeroQuest” e si ottengono due piccioni con una fava (maggiore varietà e recupero di un gioco troppo a lungo sullo scaffale).
    Se HQ ha caratterizzato la mia infanzia, con Advanced HeroQuest entrai nell’adolescenza. Adoloscenza molto nerd, che forse non è una bella cosa, ma passai diverso tempo lieto con i miei amici di allora.
    Unica nota: Mac dice che non esiste versione italiana, io ne ho una in italiano prodotta da una certa “RIPA SAS” su licenza GW e comprata a suo tempo (1993/1994) da “Per Gioco” a Roma.

    1. Grazie mille Charlie, sono molto contento che l’intervento ti abbia emozionato! 😉
      AdvHQ ha rappresentato un punto di svolta per molti di noi e concordo con te che sia stato sempre molto sottovalutato. Come detto in puntata, senza di lui il nostro tanto amato Warhammer Quest forse non avrebbe mai visto la luce.
      Visto l’amore sconfinato che nutro per questo titolo, mi colpisce come un fulmine la notizia di questa edizione italiana della “RIPA Sas”… indagherò più a fondo, perchè devo saperne di più!
      Grazie per l’imbeccata e a presto!

      MaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.